Theta Healing: star bene meditando

Theta Healing: star bene meditando

Mai sentito parlare di onde Theta? No, non si tratta di fantascienza, le onde Theta sono quelle emesse dal cervello in condizione di assoluto relax: mentre ci si addormenta il cervello emette onde a frequenza compresa fra 4 e 8 Hz (le onde Theta, appunto).

Il Theta Healing è un metodo di guarigione creato da Vianna Stibal, e si basa sull’assunto che nella fase Theta, sia possibile indurre cambiamenti nel corpo e nel carattere.

Al di là delle convinzioni sull’efficacia del metodo, le pratiche meditative sono di solito un toccasana perché riescono a essere uno stop, un’oasi di pace nella frenesia della vita quotidiana. Nel caso del Theta Healing, il raggiungimento dello stato Theta (le onde cerebrali possono essere Beta, Alpha, Theta, Theta-Sigma,  Delta e Gamma) porterebbe la possibilità di intervenire coscientemente su diverse aree della propria vita, inducendo miglioramenti e addirittura la guarigione dalle malattie.

Fra Theta Healing e sonno c’è un legame, per così dire, di parentela. Se infatti la pratica della disciplina inventata dalla Stibal viene indicata quale sistema di guarigione, alcuni scienziati hanno scoperto che una delle funzioni del sonno è “aumentare la produzione di cellule cerebrali che formano la mielina, la guaina isolante delle cellule nervose nel cervello e midollo spinale, […] determinante nel modo in cui il cervello e il sistema nervoso vengono protetti e riparati”.

Che meditiate o meno, sappiate che dormire è il piacere più importante!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*