Sonno, materassi e circolazione del sangue

Sonno, materassi e circolazione del sangue

Il sonno favorisce la circolazione sanguigna. Nelle ore notturne, infatti, fegato e reni lavorano a pieno ritmo, rilassando i muscoli e favorendo l’irrorazione sanguigna, contribuendo all’eliminazione delle scorie accumulate durante il corso della giornata.

I problemi di circolazione del sangue sono – ahimè – molto più diffusi di quanto ci si possa immaginare e riguardano persone di tutte le età. Alcuni comportamenti, stati fisici e patologie ci rendono suscettibili a questi problemi, come il fumo.

Ma quali sono i campanelli d’allarme da non sottovalutare? Beh, tra i sintomi della cattiva circolazione troviamo sicuramente le ulcere alle gambe o ai piedi, le vene varicose, la perdita di capelli, l’indebolimento delle unghie. A tutti questi sintomi si aggiunge anche la stanchezza: i muscoli, in chiaro deficit di ossigeno, iniziano a lavorare meno.

Per favorire una corretta circolazione del sangue, inoltre, è fondamentale utilizzare un materasso adeguato, per favorire una distribuzione omogenea del peso corporeo e l’eliminazione dell’attrito fra apparato muscolare e apparato osseo.

I materassi in Memoform sono i più indicati in quanto non “forzano” la muscolatura contro le ossa e riescono a evitare la cattiva circolazione durante il sonno. La capacità di automodellarsi consente il mantenimento di una posizione fisiologicamente corretta, con benefici diffusi e importanti per la salute. Dormire così significa non solo svegliarsi con un’incontenibile sensazione di benessere ma equivale a fare qualcosa di realmente efficace per la propria salute.

Niente male, vero?

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*