Rumore bianco: utile o dannoso?

Rumore bianco: utile o dannoso?

Tendi ad avere difficoltà ad addormentarti? Ti svegli spesso e per qualsiasi rumore? Hai mai provato a “ovattare” l’ambiente circostante con i cosiddetti rumori bianchi?

Un rumore bianco può essere definito come un suono costante, privo di qualsiasi periodicità. Si tratta di un tipo di suono che non esiste in natura, deriva infatti da un concetto matematico. In alcuni casi però può essere molto utile, vediamo perché.   

Per semplificare, possiamo dire che si tratta di rumori molto soft finalizzati a distrarre da forti rumori dovuti all’ambiente circostante che, nelle persone dal sonno sensibile, possono provocare risvegli bruschi e traumatici.

I sound masking, così definiti proprio perché finalizzati a mascherare i suoni circostanti, sono vari: si possono considerare tali il rumore dell’aspirapolvere, del phon, delle onde del mare, la pioggia, e tutte quelle tendenze, a bassa frequenza e costanti, che permettono alle nostre orecchie di isolarsi.
 

In che modo i rumori bianchi possono aiutarci?

Quante volte siamo stati svegliati da un motorino in strada o da un gruppo di risate di ragazzi?

Ecco, se il nostro cervello si abitua a un sottofondo costante, molto più difficilmente verrà distratto da rumori imprevisti, perché, adattandosi, finirà per non percepire ciò che arriva dall’esterno.

Per questo i rumori bianchi sono preferibili al silenzio totale. In questa condizione, infatti, un rumore, anche il più lieve, risulterà come elemento disturbatorio amplificato.

Non a caso scaricare questi suoni tramite le App attualmente esistenti è un’ottima tecnica da utilizzare per addormentare i neonati, perché dormire bene è il presupposto fondamentale per una vita sana, presupposto fondamentale per la crescita e una buona abitudine da acquisire già nei primi giorni di vita.

In sostanza, ascoltare questa tipologia di suono è un artificio che concilia il rilassamento, che avvicinano al mondo naturale, che ci fa sentire in pace con noi stessi.

Per quanto siano utili, tuttavia non bastano i rumori bianchi per garantire un sonno di qualità. Il primo passo è scegliere un buon materasso che sia in grado di garantire sostegno e comfort.

I materassi Magniflex offrono tante tipologie di supporti differenti, adatte per le necessità di adulti e piccini: visita il nostro sito per scoprirne di più! 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

code