Mal di testa post sonno. Cosa significa?

Mal di testa post sonno. Cosa significa?

Può capitare di imbattersi in un mal di testa mattutino, magari ci si sente riposati ma la testa è tutto un dolere. Di cosa si tratta? Beh, se è opportuno consultare il proprio medico per scongiurare problemi più seri, il mal di testa mattutino può costituire un campanello d’allarme che lancia il corpo per dirci che c’è qualcosa da cambiare, che nonostante la rilassatezza provata non ci siamo ricaricati a sufficienza durante la notte. Per essere più chiari, il mal di testa è un segnale che si è dormito poco e male.

Si tratta di un fenomeno molto comune fra gli adulti, chiamato cefalea da sonno disturbato. Colpisce soprattutto chi ha l’abitudine di dormire poco, vedere un film prima di andare a letto o chi nei weekend prova a recuperare il sonno perduto nella settimana passando la mattina a dormicchiare!

Dormire poco o insistere con le cattive abitudini nelle ore che precedono il riposo, può portare cefalee ed emicranie.

 

Mal di testa mattutino: il benessere comincia a tavola

Le buone abitudini partono dalla cena che spesso e volentieri si consuma troppo a ridosso dell’ora di andare a dormire. Bisognerebbe mangiare almeno tre ore prima, in modo da coricarsi a stomaco vuoto, quando il processo di digestione è già avvenuto. Evitare, ovviamente, pasti pesanti, caffeina e alcol.

 

Mal di testa mattutino: instradarsi sulla via del relax

Evitare attività fisiche o eccitanti a ridosso del riposo: possono portare il corpo a rimettere in circolo adrenalina e istamina, due modulatori a livello cerebrale che hanno una funzione attivante. Per lo stesso motivo sarebbe bene evitare di lavorare o studiare la sera.
Cosa fare allora? Beh, attività rilassanti come leggere un libro, ascoltare musica soft e – soprattutto – andare a dormire e svegliarsi sempre alla stessa ora. La sveglia impostata sempre alla stessa ora tutti i giorni crea un’abitudine regolarizzante e mette al riparo dalle eccezioni.

 

Mal di testa mattutino: senza un buon materasso anche la testa ne risente

Ultimi, ma non per importanza, materasso e cuscini. Per andare incontro al miglior sonno possibile non c’è niente di meglio di un buon sistema Magniflex, materassi e cuscini realizzati al top della tecnologia produttiva e al massimo del comfort per accogliere, sostenere e cullare in modo fisiologico qualsiasi sognatore. Anche per chi soffre di cefalea da sonno disturbato, sarà tutto un altro mattino!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

code