Lenzuola di lino: dalla tradizione un rimedio moderno per dormire bene

Lenzuola di lino: dalla tradizione un rimedio moderno per dormire bene

Le lenzuola, si sa, sono una seconda pelle, una pelle che rimane in contatto con il corpo per un terzo della vita (ora di sonno più, ora di sonno meno). Per questo motivo è importante essere consapevoli delle proprietà dei tessuti e possibilmente conoscerne modalità di lavorazione e tecniche di confezionamento.

È patrimonio comune di molte famiglie l’aver ricevuto come “corredo matrimoniale”, vecchie lenzuola in lino. Il lino è un tessuto non facile da gestire perché arduo da stirare; è considerato poco moderno perché non ha l’aspetto “pettinato” delle comuni lenzuola industriali in cotone.

Le proprietà delle lenzuola di lino

Il lino è un tessuto straordinario: è molto resistente, assorbe l’umidità, massaggia la pelle attivandone le risorse naturali di rigenerazione, non trattiene i microorganismi, è praticamente anallergico ed è un antibatterico naturale.
Riscoprire le lenzuola in lino è riscoprire non tanto una vecchia tradizione quanto un modo di dormire vicino alle esigenze del corpo.

Come lavare le lenzuola di lino

Le lenzuola di lino possono essere lavate in lavatrice, avendo cura di programmare lavaggi con temperatura non superiore ai 40 gradi ed esclusione della centrifuga. In presenza di macchie è possibile pretrattare con acqua e bicarbonato di sodio. In ogni caso fanno fede le indicazioni sull’etichetta del capo.

Come stirare un lenzuolo di lino

Per stirare meglio le lenzuola di lino è possibile iniziare con il ferro quando i capi sono ancora leggermente umidi, se le lenzuola sono stese ben piegate è addirittura possibile non stirarle affatto.

Come riparare gli strappi in un lenzuolo di lino

Riparare un lenzuolo in puro lino può apparire difficile, in realtà non è cosa troppo complicata (a patto che si abbia un minimo di dimestichezza con ago e filo): ecco un tutorial chiaro e semplice.

Le virtù del lino

L’uso del lino risale ad alcune centinaia di anni prima della nascita di Cristo. I semi del lino sono ricchi di mucillagini, fibre, vitamine (B1, B2, E, F), acidi grassi Omega-3.

1 Comment On This Topic

  1. […] bisnonne che passavano intere giornate a ricamare straordinari copriletto in cotone e meravigliose lenzuola in lino che ancora oggi risultano più belle, resistenti e utili della biancheria contemporanea puramente […]


Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

code