Il cambio stagione mette alla prova il riposo

Il cambio stagione mette alla prova il riposo

Stanchezza, dolori muscolari, difficoltà ad alzarsi al mattino: sono solo alcuni dei problemi che porta in dote il cambio stagione. Malesseri assai diffusi che colpiscono circa l’85% della popolazione. Il cambio di ritmi e abitudini causa uno stato di sonnolenza e stanchezza comune a molte persone.

Secondo una recente analisi effettuata dall’Osservatorio Doxa-Aidepi, su un campione di circa 1000 intervistati compresi fra i 18 e i 70 anni, oltre il 64% delle persone soffre di stanchezza e spossatezza, il 38% ha disturbi legati al sonno. I più giovani, invece, manifestano una particolare tendenza all’irascibilità e al malumore.

Come combattere questo malessere?

 

Quattro consigli utili per dormire meglio durante il cambio stagione

Ecco qui quattro consigli utili per dormire meglio durante il cambio stagione:

1. mantenere un ritmo di vita regolare, cercando di andare a dormire e di svegliarsi sempre allo stesso orario, permetterà al nostro corpo di abituarsi ai nuovi ritmi
2. per contrastare la spossatezza e il senso di stanchezza una bella passeggiata all’aria aperta è l’ideale. Bastano pochi minuti per trovare il relax di corpo e mente, ricaricando le pile
3. lo stress fa brutti scherzi, meglio non sottovalutare i segnali che ci invia il corpo. Talvolta è necessario prendersi del tempo per sé. Yoga, pilates o meditazione possono essere un buon rimedio anche se a volte basta un piccolo riposino per tornare in forze
4. occhio all’alimentazione: mangiare bene, bere in abbondanza, garantirsi un adeguato apporto di frutta e verdura, consente di mantenerci in salute e rispondere al meglio ai cambi di stagione.

A volte basta davvero poco per “rimettersi in carreggiata”!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

code