I 5 pensieri da fare prima di andare a letto

I 5 pensieri da fare prima di andare a letto

Si parla spesso (anche Slow Sleep ne ha parlato) delle buone pratiche legate al dormire, dall’allestimento della camera da letto alla scelta del cibo serale, dal rilassamento fisico a quello mentale. Si trascura però troppo spesso la cosiddetta “ecologia della mente“, in favore dell’apprendimento di questa o quella tecnica.

 

I pensieri da allontanare prima di dormire

Ricordi ed emozioni condividono una parte del cervello, la zona limbica, anche (ma non solo) per questo, ricordare un episodio spiacevole fa rivivere le emozioni provate in quel momento. Per questo motivo è bene non mettersi a vagare fra i ricordi di amori dolorosamente finiti, litigi in famiglia o recriminazioni sulla carriera. Ogni volta che ci si innesca su questo tipo di ricordi, si rischia che prenda avvio un loop infinito che agita sia la mente, sia il corpo.

 

I pensieri giusti per arrivare bene al sonno

  • la natura
    un posto speciale nel novero dei pensieri da fare prima di andare a letto lo meritano i paesaggi naturali, colline, spiagge, praterie, hanno il potere di allontanare tutti le altre immagini mentali e indurre un rilassamento naturale
  • i colori
    pensare a colori caldi e rilassanti può aiutare il relax, visualizzare colori a campitura piena focalizza la mente rallentando il ritmo frenetico dei pensieri giornalieri
  • le persone amate
    se si ama qualcuno, pensare a lui o a lei calma in maniera naturale e induce un benessere emotivo che può rapidamente trasformarsi in benessere fisico e portare a un rilassamento profondo
  • la gratitudine
    immaginare di ringraziare la vita e le persone per tutte le cose belle che ci è concesso di vivere o di avere, alleggerisce le tensioni, eleva lo spirito e porta dritto sulla strada del sonno
  • gli elenchi
    quando la mente è troppo attiva si può tentare di arginare l’ipertrofia dei pensieri immaginando elenchi di cose, dagli oggetti che si vorrebbero portare su un’astronave alla hall of fame musicale della propria vita. Non si tratta di una modalità necessariamente rilassante ma è un metodo efficacissimo per eliminare i pensieri tossici che generano ansia.

 

E da stasera… sogni d’oro!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*