Estate: il risveglio

Estate: il risveglio

Una vita senza amore è come un anno senza estate.
(Proverbio svedese)

 

Solstizio d’estate

La parola solstitium è composta dalla parola sol che significa sole, e stitium che significa fermo.
Solstizio significa quindi il sole che si ferma, nel giorno del solstizio d’estate, il sole sembra fermarsi nel cielo più a lungo, quasi a non voler tramontare.
In astronomia il solstizio è il momento in cui il Sole raggiunge il punto massimo di declinazione, ovvero culmina allo zenit, nel punto più alto rispetto all’orizzonte.
Il solstizio d’estate si verifica simultaneamente in tutta la Terra, in date e ore che però possono differire a seconda dei differenti fusi orari.
In Italia, ad esempio, nel 2021, il solstizio d’estate sarà lunedì 21 giugno alle ore 5:31.

 

Risveglio della natura

Il 21 giugno, il sole si trova in posizione perpendicolare rispetto al tropico del cancro.
Da questo momento ha ufficialmente inizio l’estate, che proseguirà fino al 21 settembre, al momento dell’equinozio di autunno.
In questo periodo dell’anno si è più felici, perché finalmente ci si può dedicare a tutte quelle attività che in altre stagioni, come l’autunno e l’inverno, a causa delle temperature più rigide, è difficile svolgere.
In molti casi poi, l’estate coincide con il periodo di vacanze: le scuole chiudono, i ragazzi escono per divertirsi con gli amici, giocare all’aperto e magari godersi lunghe giornate di mare, mentre gli adulti si ritrovano per aperitivi e grigliate in giardino.

 

Estate e mito

L’estate coincide anche con il periodo di riti e celebrazioni pagane.
Una delle celebrazioni più famose che si svolgono in questo periodo avviene in Inghilterra, a Stonehenge, il famoso sito neolitico composto da pietre colossali erette disposte in cerchio.
In questo luogo si ritrovano migliaia di persone per vedere sorgere il sole tra le pietre, tra spettacoli e rievocazioni storiche. Nel momento del solstizio d’estate, un raggio di sole attraversa un trilite (la struttura composta da due monoliti verticali ed uno posto al di sopra), e cade sull’altare centrale del sito archeologico.
Un altro evento simile avviene nel sito preistorico di Avebury, dove si trova un altro cerchio fatto da pietre, più antico di quello di Stonehenge e di cui non se ne conosce tutt’oggi la reale funzione.

 

Estate e sonno

Sono molti coloro che nella stagione calda non riescono a dormire bene. Sudore, respiro corto, impossibilità di riposarsi, sono veri e propri incubi per un gran numero di persone, a cui si aggiungono i rumori (spesso le finestre, nelle notti di afa estiva, sono socchiuse e lasciano passare suoni e luci) delle strade e le luci di un mattino che, quando si dorme male, arriva sempre troppo presto…
Alcuni scienziati ci dicono però che la situazione potrebbe… peggiorare! Uno studio dimostra infatti che c’è “un forte legame tra temperature notturne atipiche e sonno insufficiente, che è maggiore durante l’estate e tra gli individui a basso reddito e gli anziani”. In pratica, le mutazioni climatiche rendono peggiore il sonno estivo, specialmente se non ci si può permettere di avere condizionatori all’ultimo grido e case termicamente isolate. Se tutto questo è fuori portata, è però possibile intervenire sul materasso, scegliendo uno dei modelli termoregolatori di Magniflex e regalandosi notti magiche anche se fuori è… un forno!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

code