COME CREARE UN PERFETTO PIGIAMA PARTY

COME CREARE UN PERFETTO PIGIAMA PARTY

Cos’è un Pigiama Party?

La nascita del termine “Pigiama Party” si deve, con tutta probabilità, a un film del 1964, «Pajama party», diretto da Don Weis con Tommy Kirk e Annette Funicello.
I Pigiama Party, come vengono intesi oggi, si sono diffusi fra gli adolescenti in America negli anni Settanta e in Italia negli anni Ottanta. Il Pigiama party consiste in una piccola festa, spesso culminante nella visione collettiva di un film o di una serie (le famose maratone). Nel Pigiama Party si resiste alla notte, sempre sotto il controllo di un adulto, si accolgono gli amici nel rifugio della propria cameretta, si mangiano popcorn e fingerfood e insomma… si fa festa ribaltando il rapporto tra veglia e sonno. Non di rado i Pigiama Party sono il primo approccio ai giochi di ruolo.

 

Come si organizza un perfetto Pigiama Party?

Per la notte del Pigiama party tutto deve essere perfetto.
A questo proposito, sbagliare la data non è un buon inizio… le date migliori sono – ovviamente – quelle a ridosso dei giorni festivi, visto che si dorme molto poco, o quasi niente!

La casa va sfruttata: se si ha la piscina il momento ideale è l’estate, per fare il tuffo di mezzanotte; se si ha un giardino il giaciglio potrebbe essere allestito sotto una tenda. Insomma, prima di chiudersi in camera è bene fare mente locale e preparare ogni momento della festa. Sempre a proposito della casa… mai invitare troppe persone, l’iper-affollamento (anche quando l’emergenza Covid sarà terminata) non è mai un fattore di divertimento. Anche se agli invitati viene chiesto di portare cuscini e sacchi a pelo, è certo che qualche dimenticanza ci sarà, per questo coperte e guanciali di riserva non devono mai mancare.
Altro capitolo è quello del cibo, che deve essere appetitoso ma non troppo calorico, considerando che durante un Pigiama Party si passano ore a sgranocchiare…

 

Pigiama Party a tema?

Per rendere la festa più vivace, si può anche optare per un Pigiama Party a tema. Per scegliere il tema ci si può sbizzarrire al massimo della fantasia: da un semplice colore, a un’attività come la pittura, oppure i videogiochi, il trucco, i fumetti…

E allora.. Are you ready to Pigiama Party?

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

code