10 consigli per dormire meglio

10 consigli per dormire meglio

Ecco 10 pratici, anzi: praticissimi consigli facili da mettere in pratica per dormire meglio e regalarsi una vita più serena.

1. Scegliere il cuscino più adatto

Ognuno ha le proprie esigenze soprattutto quando si parla di sonno. Per questo è fondamentale scegliere il cuscino più adatto al proprio corpo. Un aiuto? Ecco la nostra guida alla scelta del cuscino!

2. Regolare le abitudini alimentari

La colazione viene considerata dagli esperti il pasto più importante della giornata. E allora via con un pasto d’inizio giornata nutriente e possibilmente gustoso (anche le papille gustative, si sa, vogliono la loro parte). La digestione richiede tempo ed energia, per questo motivo si deve imparare a non esagerare a cena, per non sovraccaricare l’apparato digerente nelle ore di sonno e dormire in maniera irregolare.

3. Evitare smartphone e tablet prima di andare a letto

Quanti di noi sono abituati a giocherellare con il cellulare o il tablet prima di andare a dormire? Bene, sappiate che chi utilizza i dispositivi elettronici a letto ha quasi il doppio delle probabilità di dormire male. A buon intenditor… poche app!

4. Ritagliarsi un momento di pace

10/15 minuti al giorno sono quello di cui abbiamo bisogno per “staccare” dallo stress e focalizzarci sul benessere. Respirate, calmate la mente, cercate di non pensare. Prima di spegnere la luce dedicatevi questo tempo per chiudere al meglio la giornata e andare incontro al sonno profondo.

5. Fare un bagno caldo

Un bagno caldo può essere il modo giusto per rallentare il ritmo e consentire al corpo di predisporsi al meglio per il riposo. L’acqua calda coccola, dilata i vasi sanguigni, permette di abbassare la temperatura corporea e induce il cervello a pensare che la giornata è alla fine, stimolando le risorse necessarie al riposo.

6. Musica!

Ascoltare un po’ di musica può essere la soluzione giusta per rilassarsi. Ma… qual è la musica più adatta? Uno suono leggero, a basso volume, armonie dolci e soprattutto ritmi più lenti del battito cardiaco. Funziona alla grande, se non ci credete, provateci!

7. Obiettivo 8 ore

8 ore di sonno è la durata consigliata per riposare bene ed essere attivi e tonici il giorno seguente. Riposare in modo regolare e costante aiuta il corpo, allontanando le tensioni, rinforzando le difese immunitarie e mantenendo costante il livello della pressione sanguigna.

8. Oli essenziali

L’olfatto è uno dei sensi più potenti. Strettamente collegato alla memoria e alle emozioni, influenza l’umore, l’energia e la capacità di concentrazione. Per dormire meglio, è possibile farsi preparare in erboristeria un mix di oli essenziali per conciliare il sonno e alleviare lo stress. Qualche idea per realizzare il bouquet? Ecco qui la nostra selezione di olii essenziali per favorire il sonno.

9. Ordinare la camera da letto

Come può una camera da letto disordinata influire negativamente sul sonno? Beh, può! Sembra strano ma è così. Vestiti lasciati un po’ ovunque, documenti di lavoro in giro per la stanza, calzini sparsi come granella sulla torta, libri, bollette pagate da mesi… Tutto questo è pura confusione e nella confusione il relax va – come suol dirsi – a ramengo. Eliminando il disordine, il cervello riceve input positivi, non viene sovrastimolato, associa la stanza da letto al riposo e non al dovere di… fare lavori domestici.

10. Lasciare socchiuse le persiane

Fate entrare la luce nella stanza. Risvegliarsi al mattino grazie alla la luce del giorno aiuterà a riprendere contatto con il mondo in maniera graduale e dolce. Affronterete la giornata nel migliore dei modi possibili.

Basta davvero poco per mettere in pratica questi consigli. E i benefici? Assicurati!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

code