Svegliarsi sempre alla stessa ora della notte

Svegliarsi sempre alla stessa ora della notte

Può capitare di svegliarsi sempre alla stessa ora della notte. Intendiamoci: non è un problema, però c’è una particolare lettura del fenomeno che può aiutare a capire se ci sia qualcosa che non va.

L’ipotesi di partenza è che a seconda del momento della giornata (o della notte), l’energia scorra in parti diverse del corpo. Laddove ci sia un problema, il flusso naturale di energia subisce un’interferenza ed è possibile che il corpo, reagendo, invii un messaggio. Se si è svegli possono capitare dolori  o cambi d’umore, se si sta dormendo ci si può svegliare.

Questa intrigante prospettiva è contenuta nella sapienza della medicina tradizionale cinese, secondo cui il Qi (l’energia vitale) ha momenti di flusso massimo in determinate ore del corpo, che corrispondono a particolari organi. Fra persone, Cielo e Terra ci sarebbe un continuo scambio di energie che negli esseri viventi coinvolgerebbe pensiero, sfera emotiva e corpo. L’orologio degli organi (questo il nome di un best seller a tema) indica che dalle 23:00 all’1:00 l’organo di riferimento è la colecisti, dall’1:00 alle 3:00 il fegato, dalle 3:00 alle 5:00 i polmoni, dalle 5:00 alle 7:00 l’intestino crasso e dopo le 7:00 lo stomaco.

Secondo la simbologia degli organi i disturbi alla colecisti sono legati a pensieri ossessivi e indecisione, quelli del fegato alla collera, quelli dei polmoni al dolore emotivo, quelli relativi all’intestino crasso all’ansia e quelli allo stomaco sono legati alle preoccupazioni.

È chiaro però, che in caso di cuscino scadente o materasso ormai “esaurito”, i risvegli notturni non hanno niente a che vedere con la salute degli organi.

Anche chi non ama credere a queste discipline, così lontane dal materialismo scientifico tipico del pensiero occidentale, può trovare, in ogni caso uno spunto utile, semplicemente, per farsi qualche domanda.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*