Igiene del sonno

Igiene del sonno

Che cos’è l’igiene del sonno?

L’Associazione Italiana di Medicina del Sonno spiega che “per Igiene del Sonno si intende una serie di comportamenti che fisiologicamente favoriscono un buon sonno notturno”.

Si tratta di comportamenti a cui spesso non si dà il giusto peso ma che sono in grado di cambiare in meglio la vita.

 

Quali sono le regole di igiene del sonno?

Sono regole apparentemente banali che hanno in realtà un solido fondamento scientifico. La medicina del sonno le suddivide in tre aree: ambientali, dietetiche e comportamentali.

 

Norme ambientali
  • allestire la camera in modo semplice, senza tv, computer, scrivania da lavoro e priva di qualsiasi riferimento, anche simbolico, alle attività “diurne”
  • evitare l’inquinamento visivo causato da led, spie e luci di stand-by
  • evitare gli eccessi di temperatura, si dorme meglio a 17°

 

Norme dietetiche
  • alla sera non assumere caffè, bevande energetiche o eccitanti, alcol
  • prima di dormire consumare pasti leggeri ed evitare le abbuffate ipercaloriche

 

Norme comportamentali
  • ok alla pennichella diurna ma solo se si tratta di un breve sonnellino post prandiale
  • praticare sport con regolarità ma non nelle ore serali
  • niente bagno caldo prima di coricarsi, è bene che passino un paio di ore prima di andare a letto
  • evitare, prima di andare a letto, attività che richiedono impegno mentale
  • rispettare, per quanto possibile, gli stessi orari per andare a letto e alzarsi
  • niente sigaretta a ridosso del sonno
  • non addormentarsi sul divano davanti alla tv

 

Come detto, tutti questi consigli, che corrispondono anche a una visione di buon senso, hanno basi scientifiche verificate. Seguendo le regole di igiene del sonno si potrà quindi dormire meglio e in maniera decisamente più ristoratrice.

Categoria particolarmente delicate è quella dei bambini, per i più piccoli gli esperti consigliano di non eccedere nelle attività extrascolastiche: un paio di pomeriggi a settimana, possibilmente di tipo sportivo, sono più che sufficienti. I genitori non devono avere paura della noia, la noia è un buon alleato per sviluppare la fantasia e pare che favorisca un riposo rilassante.

Last but not least il materasso. Un materasso scomodo, che non fa respirare la pelle, che cigola, che sostiene in modo scorretto il corpo, è il peggior modo di concludere la giornata. Proprio per questo Magniflex ha messo a punto uno specifico test per trovare il proprio materasso ideale.

1 Comment On This Topic

  1. […] Se cambiare tipo di lavoro non è cosa facile, è però auspicabile fare in modo che il sonno, quando c’è, sia il più ristoratore possibile. In questi casi un buon materasso è quasi un elisir di lunga vita. Dormire poco e male è, in ogni caso sempre pericoloso, soprattutto se la situazione rimane irregolare per un periodo molto lungo. In questi casi è bene rivolgersi a un medico o conoscere le basi per una corretta igiene del sonno. […]


Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*