Artemidoro: 2.000 anni prima di Freud

Artemidoro: 2.000 anni prima di Freud

Interpretazione dei sogni: non solo psicologia ma…
Praticata sin dagli albori della civiltà, l’interpretazione dei sogni,  ha avuto la funzione fondamentale di radicare il legame fra l’essere umano e il divino.

 

L’interpretazione dei sogni di Artemidoro

Nel II sec. D.C lo scrittore stoico Artemidoro di Daldi scrisse l’Oneirocritikon “L’interpretazione dei  Sogni”. Nella sua opera si trova non tanto l’interpretazione “oniromantica” quanto ma un profilo psicologico completo stilato considerando sia il sogno, sia la persona che sogna.

Pur accettando il valore premonitore, per Artemidoro i sogni seguono la legge della simpatia universale, ovvero il principio base dello stoicismo secondo cui tutto è collegato da un fluido che regola ogni cosa in base ad attrazione e repulsione, causa ed effetto.

 

Enupnìa, fantasmata e oneiroi

Il filosofo suddivide i sogni in due tipologie: enupnìa, sogni che raffigurano la realtà o il suo contrario e fantasmata che amplificano la rappresentazione, come gli incubi; ci sono poi gli oneiroi, cioè profezie e premonizioni. Enupnìa e fantasmata sono le apparizioni del quotidiano e possono essere causate da preoccupazioni, stress o problemi. Gli oneiroi sono simboli e necessitano di interpretazione.

 

Apparizione vs profezia

Come distinguere una semplice apparizione da una profezia? Artemidoro dice che la persona virtuosa non sogna; il sonno tranquillo, privo di visioni è appannaggio delle persone pure e con la coscienza a posto! Sogna quindi chi ha la coscienza sporca…

Il lavoro di Artemidoro non è un semplice trattato di oniromanzia, il sogno è visto come conseguenza di una situazione esistente o frutto di un desiderio.

 

2.000 anni prima di Freud…

Artemidoro è il primo a studiare il sogno in modo quasi scientifico. Circa duemila anni dopo, un medico austriaco si interrogherà sul legame tra sogno e psiche e arriverà alla conclusione che il sogno è “una realizzazione allucinatoria del desiderio” un messaggio proveniente dall’inconscio che rielabora gli stimoli del giorno. Sarà grazie all’analisi di un proprio sogno che Sigmund Freud decreterà ufficialmente la nascita della psicoanalisi.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*